Assistenza Beretta a Roma

Campagna Revisione e Assistenza 2016

Richiedi un sopralluogo all' 800.980.440 Seguici su Google plus

I vantaggi delle valvole termostatiche

I vantaggi delle valvole termostatiche

Cosa sono le valvole termostatiche e quali vantaggi portano nelle nostre case? Vediamo insieme come questi semplici apparecchi, applicati all’impianto di riscaldamento, ti possono consentire un risparmio energetico considerevole e una riduzione degli sprechi funzionale a una diminuzione dei costi in bolletta.

Le valvole termostatiche sono diventate obbligatorie per impianti di riscaldamento domestici: nel merito della riqualificazione energetica degli edifici e in ottica Unione Europea di risparmio energetico, le valvole termostatiche riducono gli sprechi e ottimizzano le performance degli impianti delle nostre case.

Vediamo insieme come funzionano tali valvole e quanto risparmio ci consentono di ottenere.

La valvola termostatica, funzionalità

La valvola termostatica ha una funzione specifica, ossia di distribuire in maniera omogenea l’acqua calda nei vari punti di accesso dei locali domestici. Solo al momento del bisogno: infatti, tali valvole regolano il flusso di acqua calda solo al momento di necessità termica e solo nei punti aperti dell’impianto. Proprio apertura e chiusura di questi punti di accesso sono regolati dalla valvola termostatica, con l’aiuto di sonde termiche. Entriamo nel merito e specifichiamo come funzionano le valvole, come agiscono sul tuo impianto e come sono composte.

Le valvole termostatiche sono composte da tre elementi fondamentali collegati tra loro e in stretto rapporto di funzionalità:

      1. la valvola che intercetta il radiatore: il calorifero (termosifone) trasmette la temperatura dell’acqua a questa valvola. Quando la temperatura dell’acqua è sufficientemente calda per consentirne la disposizione al momento del bisogno, la valvola viene chiusa.
      2. l’elemento regolatore: esso gestisce l’apertura e la chiusura dell’otturatore e consente il funzionamento della valvola. Un radiatore chiuso non riceve più acqua calda, questa viene trasmessa ai punti di accesso più freddi (rispetto alla temperatura regolata).
      3. la sonda: consente di rilevare la temperatura ambientale. Per azione di tale sonda termica, l’impianto riconosce le aree più fredde e quelle più calde della casa. Nelle aree a minor temperatura (con differenza termica maggiore tra la temperatura impostata e quella ambientale), la sonda rivela alla valvola la necessità di acqua calda: otturatore aperto e flusso d’acqua calda finché non si raggiunge il livello termico impostato. Poi chiusura e dirottamento del flusso verso altri punti d’accesso più freddi della casa. E così via.

I vantaggi delle valvole termostatiche

Le valvole termostatiche consentono di risparmiare acqua calda ed energia elettrica, infatti l’attività della sonda e della valvola rivelano il raggiungimento della temperatura desiderata nei vari punti di accesso dell’abitazione. In questo modo, con l’azione dell’otturatore e del dirottamento del flusso di acqua calda, non ci saranno sprechi per punti a temperatura già ottimale. I vantaggi? Minor spreco energetico e consumo, minore inquinamento (impatto ambientale), ottimizzazione dell’attività dell’impianto (minore deterioramento), risparmio sui costi in bolletta e su quelli di manutenzione (riparazione, sostituzione, assistenza).

Potrebbero Interessarti Anche: