Assistenza Beretta a Roma

Campagna Revisione e Assistenza 2016

Richiedi un sopralluogo all' 800.980.440 Seguici su Google plus

Temperatura della caldaia giusta

Temperatura della caldaia giusta

Temperatura della caldaia: quale quella giusta e perché?

In tema di risparmio energetico e risparmio sui costi di riscaldamento domestico, vediamo insieme quale deve essere la giusta temperatura della caldaia, quella ottimale e in grado di garantirti ottime performance senza sprechi e consumi elevati e, andando a fondo nell’argomento, cercheremo di spiegare i motivi che determinano la corretta regolazione termica del tuo impianto.

La giusta temperatura della caldaia

Un’azione importante nel risparmio dei costi per il riscaldamento della tua casa è la regolazione della temperatura della caldaia. Vediamo insieme qual è quella giusta secondo il parere dei nostri esperti caldaisti. 

Quale temperatura per la caldaia e perché

I nostri esperti consigliano una temperatura dell’acqua della caldaia non superiore ai 60 gradi C. L’eccessiva temperatura infatti determina la formazione di condensa che, nelle caldaie tradizionali, causa ruggine e, essendo acida, può rovinare l’impianto. Oltre alla formazione di condensa o ossidazione e ruggine, le alte temperature generano formazione di calcare in eccesso che andrebbe a ostruire le tubazioni della caldaia e dell’impianto. La temperatura dell’acqua nei caloriferi (radiatori, termosifoni) non deve superare i 60 gradi per la funzione riscaldamento. Regolare la temperatura della caldaia in maniera ottimale (55-60°) consente di risparmiare in manutenzione ordinaria e assistenza, di ridurre gli sprechi energetici, di ridurre i consumi di gas combustibile in maniera notevole. Di conseguenza si risparmia sui costi in bolletta. Allora, il “perché” è facilmente intuibile: alzare la temperatura costringe l’impianto a lavorare in maniera assidua e piuttosto inutile, si incorrerebbe in problemi di varia natura (calcare e acqua vaporizzata) che determinerebbero corrosioni e danni all’impianto (con il conseguente intervento di tecnici specializzati e costi ulteriori). I nostri consigli tengono conto sia del comfort domestico che dell’elevato consumo in riscaldamento.

Per la corretta termoregolazione della tua caldaia, per risparmiare su consumi e costi per il tuo impianto di riscaldamento a Roma, non esitare a contattarci.

Potrebbero Interessarti Anche: